Opera Art Brut (coniata nel 1945 dall’artista francese Jean Dubuffet (1901-1985) esterna a correnti artistiche ufficiali.
Una opera, sperimentale, una tecnica indipendente, creativa e istintiva, espressiva, un opera irregolare, grezza.
L’artista Andrea Boscaro volutamente ignora le tecniche, si lascia trasportare da un bisogno espressivo tramite la tecnica di colore marker, e acrilico su legno.
Il dipinto diventa servizio al bisogno dell’artista senza finalità estetica.
Dallo sfondo plastico, corposo marrone, si eleva a colori saturi, vivaci, il soggetto dipinto con marker lucidi.
Il Drago è delimitato da tratto nero dominante nella scena e lavorato come fosse un legno da intagliare: tratti a linee corte scavano la forma.

Una cornice nera racchiude tutto il perimetro del quadro. Scritte sopra e sotto: Rebel Dragon.

Acrilico su legno. Size: 41,6 W x 40 H x 0,4 cm

Tu sei il solito ribelle, che non sapeva amare, tu sei la sola speranza per te stesso.
Resti solo in mezzo alla strada, con le tue squame e una pistola sempre pronta.
Tu non sei mai stato nel mondo dell’amore, tu non sai stare.
Resti solo con una pistola per morire, per morire, per morire.
Aspetti il tram, per capire dove andare.
Una pistola vicino alle tempie….
io non ero niente solo il buono bambino.
Tu mi hai ucciso, con un colpo alla fronte, dritto al cervello.
Tu mi hai ucciso, tu mi hai ucciso: finalmente.