Eccomi qui dopo un’altra notte difficile.
Ho lottato contro la mia tigre,
ho lottato per non tornare indietro,
ma non ha senso tutto questo.
E’ tutto un riflesso,
è tutto sfuocato.
Contorni neri,
con simboli bianchi.
Scavo nella mia negoziazione notturna, irresistibile, onirica.
Solo un intenzione ben fatta, scolpirà la pietra, insegnerà ad osservare con distacco questo cielo azzurro di gennaio….
Perdo il controllo, per trovare una soluzione. Ascolto musica curativa, cammino tra i prati, osservo il cielo azzurro.
Cerco una missione, parto per la missione.
Uno due tre, questa missione è sotto controllo, ma senza controllo, e la gente attorno osserva, ma non giudica più.
Questo è la mia nuova via presa senza controllo.
La gente ferma al bar beve un altro drink, mentre plano nell’immenso blù.
Puoi mandarmi un messaggio, un altro messaggio?
Irresistibile tigre dai mille colori, dallo sfondo nero, dai tanti simboli….
Occhi puntati nella notte, sguardo fisso, pronta alla sfida, pronta all’attacco.

F.to 50 w x 50 h x 1 cm acrilico su tela